Palazzo dei Congressi, InnovAction Lab photogallery #2

Sui tavoli dei makers di Innovaction Lab anche Arduino, il circuito che ha cambiato tutto. E' stato capace di rendere semplice ciò che una volta era complicato, di trasformarci in piccoli inventori, allargando le frontiere della  immaginazione. Il suo co-creatore è Massimo Banzi, ospite via Skype a Innovaction Lab a palazzo dei Congressi

Sui tavoli dei makers di Innovaction Lab anche Arduino, il circuito che ha cambiato tutto. E’ stato capace di rendere semplice ciò che una volta era complicato, di trasformarci in piccoli inventori, allargando le frontiere della immaginazione. Il suo co-creatore è Massimo Banzi, ospite via Skype a Innovaction Lab a palazzo dei Congressi

I ragazzi del progetto Leevia, vincitore di Innovaction Lab 2013. E’ una piattaforma di charity crowdfunding dove le aziende sponsorizzano i lavori delle organizzazioni no profit. Nella foto un altro momento della premiazione

I ragazzi del progetto Leevia, vincitore di Innovaction Lab 2013. E’ una piattaforma di charity crowdfunding dove le aziende sponsorizzano i lavori delle organizzazioni no profit. Nella foto un altro momento della premiazione

 

A Innovaction Lab anche una stampante 3d verticale. A destra Alessandro Ranellucci, 27 anni, architetto e sviluppatore software. «E’ una stampante 3d che non si basa sul principio cartesiano ma su quello del delta robot. Ci sono tre motori che si muovono verticalmente, tipo ragno. E più pratica per stampare oggetti più alti»

A Innovaction Lab anche una stampante 3d verticale. A destra Alessandro Ranellucci, 27 anni, architetto e sviluppatore software. «E’ una stampante 3d che non si basa sul principio cartesiano ma su quello del delta robot. Ci sono tre motori che si muovono verticalmente, tipo ragno. E più pratica per stampare oggetti più alti»

Piccole grandi creazioni di artigianato (2.0). A Innovaction Lab anche i lavori delle ragazze di Etsy Italia

Piccole grandi creazioni di artigianato (2.0). A Innovaction Lab anche i lavori delle ragazze di Etsy Italia

Simone, 24 anni, studente di ingegneria elettronica a RomaTre. A Innovaction Lab 2013 ha presentato «la Tsphere , una palla interattiva che legge dei twitter contenenti hashtah #tsphere riconosce parole chiave e crea effetti di luce»

Simone, 24 anni, studente di ingegneria elettronica a RomaTre. A Innovaction Lab 2013 ha presentato «la Tsphere , una palla interattiva che legge dei twitter contenenti hashtah #tsphere riconosce parole chiave e crea effetti di luce»

 

 

Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>